Treno, ruggine su binari sequestrati

Pioggia copiosa sulle prove del disastro ferroviario di Pioltello, che il 25 gennaio scorso causò la morte di tre donne e il ferimento di altri 46 viaggiatori, con il rischio che il materiale d'inchiesta sia irreparabilmente danneggiato. Giovedì scorso - spiega il Tg3 - i consulenti della Procura di Milano, insieme ai pm, sono entrati nel capannone Rfi dello scalo Greco dove sono conservati i tratti di binario sequestrati dopo l'incidente. I binari, coperti da un telo di plastica nero, presentavano già pesanti accumuli di acqua, poi ha ricominciato a piovere davanti agli occhi increduli degli inquirenti, che a qual punto hanno controllato il materiale sotto i teli. Secondo un consulente della Procura alcuni tratti presentavano "evidenti segni di ossidazione recente", ovvero ruggine. Un video mostrato in esclusiva dal Tg3 testimonia la scena. La Procura sta cercando un nuovo luogo in cui stoccare il materiale sequestrato ma l'operazione potrebbe richiedere diverse migliaia di euro.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. BergamoNews
  2. BergamoNews
  3. BergamoNews
  4. BergamoPost
  5. BergamoPost

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Almè

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...